Blog

Ministro della propaganda

Anche oggi Salvini ha dimostrato la sua totale inidoneità al ruolo che ricopre.

Anche, ma non solo, per le scellerate politiche di esclusione che ci sta facendo adottare e che, anzichè prendersi cura degli ultimi, li respinge e li ignora, lasciandoli per strada a cercare di sopravvivere come possono, in preda a caporali del lavoro nero quando va bene.

E' stato già detto che è indegno che il ministro dell'interno minacci di togliere la scorta a un giornalista come Saviano, minacciato di morte perchè ha scoperchiato gli affari dei mafiosi, solo perchè lo contesta.

E' stato anche già detto che è indegno che un ministro dell'interno, che dovrebbe salvaguardare la sicurezza del popolo, si metta sullo stesso piano di un adolescente, esponendo alla gogna mediatica una ragazzina che lo contesta in piazza.

Ora possiamo anche dire che il ministro dell'interno, per fare bella figura coi suoi elettori e al costo di mettere a rischio non solo un'intera operazione di polizia, ma anche la stessa vita degli agenti che vi prendono parte, si permette di pubblicare in rete il brillante successo di un'operazione che però è ancora in corso.

Mi chiedo quale sia il livello di bassezza che spinge un individuo che ricopre cariche così importanti, ad agire con la leggerezza di uno studente delle superiori solo per guadagnare consenso di tifosi sfegatati che hanno spento il cervello.

Mi chiedo quanto ancora gli italiani siano disposti ad accettare i danni che ha fatto, sta facendo e farà, prima di rimandarlo a casa.

 

Matteo Costa

Inviami un'e-mail quando le persone lasciano commenti –

Per aggiungere dei commenti, devi essere membro di Per PiùEuropa!

Join Per PiùEuropa